Moltiplicazione - Matematica - Primaria

Moltiplicazione - Matematica - Primaria

A scuola e in famiglia: non è mai stato così facile imparare la moltiplicazione. Cosa sono i fattori, il prodotto, la proprietà commutativa, quella associativa e la proprietà distributiva.
La maestra Roberta con Renato lo scienziato vi faranno divertire con un "problema".

Oggi parliamo della moltiplicazione. Quindi dopo l’addizione e la sottrazione, la moltiplicazione. Ma come si fa? Innanzi tutto impariamo i nomi: i due numeri tra il segno si chiamano fattori, il segno X si chiama PER e il risultato è il prodotto, fare la moltiplicazione è molto facile, non è altro che una addizione ripetuta.

Facciamo un esempio: proviamo a fare la moltiplicazione 4x2 è come dire il 4 ripetuto 2 volte. Quindi 4+4, il prodotto è 8. Quindi maestra Roberta funziona anche se invertiamo: se facciamo 4x2 o 2x4, il risultato non cambia.

Scopriamolo insieme, 4x2 fa 8 e 2x4     2+2+2+2 uguale 8. È uguale! Questa è una delle proprietà della moltiplicazione. La proprietà Commutativa. Sscambiando l’ordine dei fattori il risultato non cambia.

La moltiplicazione ha altre due proprietà che ci agevolano nel calcolo della soluzione la proprietà associativa si può utilizzare quando sia hanno moltiplicazioni con più di due fattori, così si possono moltiplicare prima due fattori a piacere, poi moltiplicare il prodotto parziale con l’altro fattore.

Invece la proprietà distributiva serve per scomporre ii fattore in decina e unità. Moltiplicando i due addendi per il secondo fattore e sommando i prodotti parziali otterremo comunque il prodotto corretto. Per esempio se dobbiamo fare 12x3, possiamo scomporre il 12 in 10 + 2. Così faremo 3x10, che fa trenta e 3x2, che fa sei. Quindi il prodotto sarà 36.

Vi dico un altro trucco per calcolare in modo più semplice. Quando avete le moltiplicazioni per 10, 100 o 1000, vi basterà aggiungere gli zeri all’altro fattore, e il gioco è fatto!

Facciamo un problema insieme! Renato lo scienziato ha mangiato 10 file di biscotti... Non è vero, non mangio così tanto

Cambiamo esempio. Renato lo scienziato ha guardato 6 volte un video della maestra Roberta. Se il video dura 3 minuti, quanto tempo ha utilizzato Renato per ripassare la lezione?

E' facilissimo, guardiamo i dati di questo problema.

6 volte di visualizzazione,
3 minuti di durata di ogni video.
Bisogna fare 6, volte in cui ho visto il video, per 3 minuti di durata. Quindi 6+6+6 uguale 18, oppure 3+3+3+3+3+3.

Hai quindi ripassato la lezione con me per 18 minuti.

Condividi